Dynastar-Lange, dalla pista battuta alla neve fresca

Novità all’insegna della prestazione in pista, del freetouring e del freeride. Completamente ridisegnata la gamma sci S-Line del marchio del Monte Bianco, che rinnova anche le proposte al femminile “E Lite” e amplia l’offerta per salire con le pelli e scendere nella powder. Proposte che si abbinano perfettamente con i tre nuovi scarponi XT3Tour di Lange

Dopo due anni di attesa, tutto sembra veramente pronto per una stagione sciistica ‘normale’. Se sei nato ai piedi del Monte Bianco la tua vocazione è in bilico tra la velocità e la gioia delle curve nella neve fresca, tra gli schuss della pista Verde di Les Houches, teatro della Coppa del Mondo di sci alpino, o le emozioni dell’alta montagna. Ed è per rispondere a questo duplice impulso che Dynastar, il marchio nato nel 1963 a Sallanches, propone una gamma orientata sia alla prestazione tra i pali che alla risalita con le pelli e alle curve galleggiando sulla neve polverosa che è stata particolarmente apprezzata nella scorsa stagione, con le piste e gli impianti chiusi. Anche per il 2022 le novità non mancano e si abbinano perfettamente alle proposte di scarponi di Lange, il marchio che ha inventato le scarpe da sci in materiale plastico e che, come Dynastar, è di proprietà del Gruppo Rossignol. Anche Lange ha un’anima sempre più bipolare, con la grande tradizione degli scarponi da gara e per prestazioni top, ma anche con la nuova line XT3 che alza l’asticella delle performance freetouring.

FEED YOUR SPEED

Nutri la tua velocità. È per rispondere a questo motto che contraddistingue tutta la S-Line che Dynastar sfrutta il know-how e la collaborazione con uno dei più forti slalomisti come il francese Clément Noél per produrre autentici gioielli per chi è alla ricerca di quel perfetto feeling ‘alive’ sulla neve. Per il 2021/22 viene rinnovata la gamma Speed, che si posiziona subito sotto quella da gara, per portare le stesse sensazioni, un po’ addomesticate e con raggi di curva più ‘umani’, in pista. Sono ben cinque le ‘macchine da carving’: Speed 963, Speed 763, Speed 563, Speed 363 e Speed 262. Speed 963 (a partire da 865 euro con attacco) è il top di gamma all’insegna di maneggevolezza e precisione. La struttura completamente nuova combina un’anima ibrida in legno di pioppo con poliuretano e la tecnologia V TECH per garantire potenza, controllo e agilità in ogni curva. V TECH è la nuova tecnologia che inserisce sulla superficie dello sci un rinforzo in titanal o in fibra a forma di V, che si allarga dal centro dell’attrezzo seguendo il profilo e la sciancratura verso la spatola e la coda. Il naming non è casuale: la prima cifra è a calare in funzione del livello di gamma, mentre 63 è l’anno di fondazione della casa del Monte Bianco.
La linea Speed è declinata anche nelle proposte 4×4 che si inseriscono nella categoria all mountain. Nell’ambito del rinnovo della linea inoltre è stato completamente rivisto il modello da slalom Speed Omeglass delle gamme Race e Master.

Speed 963

HUNT YOUR LINE

Per i cacciatori di linee Dynastar propone l’ampia M-Line, che va dai modelli M-Free e M-Pro, orientati al freeride e al freetouring, a quelli votati allo scialpinismo, M-Vertical e M-Tour. Nella gamma freeride da segnalare l’arrivo di un nuovo shape con M-Free 99 (a partire da 790 euro con attacco) che propone una larghezza al centro molto versatile per l’ambiente alpino, valida quando nevica tanto, come in questa stagione, ma versatile su nevi crostose o superfici più compatte. M-Free 99 ha costruzione Hybrid Core, con nucleo che abbina legno di pioppo a un materiale più morbido, il PU, per offrire al tempo stesso controllo e pastosità. Per chi cerca un’esperienza di freeride più progressive o arriva dai park e dalle evoluzioni freestyle, c’è M-Menace, che nella larghezza al centro da 80 mm (a partire da 400 euro con attacco) è un’ottima proposta da scialpinismo per i più giovani.

M-Free 99

WOMEN POWER

Completamente rinnovata la gamma per le sciatrici, sia nelle proposte più orientate alla pista che per quelle adatte alla montagna aperta. La gamma E Lite propone la stessa costruzione della S-Line unisex, con nucleo Hybrid Core che abbina legno pregiato a più morbido PU e tecnologia V TECH, ma con flex adattati alla sciata femminile. Per la sciata in pista si va dal top di gamma E Lite 9 (860 euro con attacco), all’E Lite 7, E Lite 5, E Lite 3 ed E Lite 2 (375 euro con attacco), con raggi di curva compresi tra i 10 e i 14 metri. Anche in questo caso la gamma è declinata nella versione 4×4 (con quattro modelli: E 4×4 2, E 4×4 3, E 4×4 5 ed E 4×4 7 – prezzi da 400 a 700 euro con attacco) per un’esperienza all mountain. Per le amanti dello scialpinismo arriva invece E Vertical (da 740 euro con attacco), 82 mm al centro per poco piщ di un chilo di peso.

E Lite 9

XT3 TOUR, FREETORUING SENZA COMPROMESSI

Dopo il successo della gamma di scarponi da freeride Lange XT3, con ben sette modelli a catalogo per chi alterna brevi risalite con le pelli sotto gli sci a sciate nella polvere profonda, il 2021/22 annuncia un ulteriore step nel mondo dello sci ‘human powered’ con XT3 Tour, un quattro ganci ancora più leggero per dislivelli maggiori in salita, in chiave freetouring, lo scialpinismo che non rinuncia al piacere della sciata. Due modelli, XTTour Pro (700 euro) e XT3 Tour Sport (600 euro), con scafo in Grilamid, materiale termoplastico leggerissimo che permette di contenere il peso in 1.350 gr, e il terzo, XT3 Tour (500 euro), realizzato in poliuretano. La mobilità del gambetto raggiunge i 53°, due in più degli altri modelli XT3, aiutata dalla nuova scarpetta in EVA con punti di flessione pensati per un utilizzo scialpinistico, e la suola Vibram è garanzia di grip quando bisogna camminare. La solidità in discesa è fuori questione: oltre al know-how Lange e alla tecnologia di coiniezione brevettata Dual Core ci sono il sistema ski/walk Active Power V-Lock in metallo e un indice di flex che arriva a 130. Il perfetto avvolgimento del piede è garantito anche dalla prima leva invertita. Per il resto c’è il savoir faire del marchio che ha fatto del ‘be one with your boots’ il suo motto. Il modello Tour pesa 1.550 gr e ha last di 100 mm invece dei 97 di Tour Pro e Tour Sport.

XT3 Tour Pro

UNA GAMMA COMPLETA

La proposta Lange spazia dal racing, con la gamma RS, invariata rispetto alla precedente collezione, all’all mountain performance e all mountain sport, oltre alla già citata proposta freeride e freetouring. RX e LX, rispettivamente gli scarponi all mountain performance e all mountain sport, si presentano per il 2022 con un sostanzioso restyling che li rende ancora piщ piacevoli alla vista e ne distingue lo stile da RS. RX aggiunge una nuova linguetta RBT con imbottitura in materiale espanso che migliora il rebound e, in sinergia con il nuovo sottopiede, il comfort. Tutte le linee sono proposte con diversi valori di flex delle plastiche e nella doppia larghezza di pianta 97 mm e 100 mm, mentre la LX adotta la forma comfort da 102 mm. Il top di gamma RX 130 costa 520 euro, LX 130, 435 euro.

RX 130

SCARICA IL COMUNICATO E LE FOTO DEI MODELLI QUI