Wave of change, tra surf e tecnologie low-tech sul catamarano eco-sostenibile

Un nuovo film mostra come è possibile navigare ed essere autosufficienti utilizzando tecnologie semplici e accessibili a tutti

Un catamarano di nome Nomade des Mers, quattro marinai e una missione: girare il mondo per sperimentare le tecnologie low-tech e diffonderne la conoscenza. Un vero e proprio laboratorio galleggiante, autosufficiente grazie a tecnologie minimaliste per rispondere ai bisogni di base, dall’alimentazione, all’energia, salute e gestione dei rifiuti. Tecnologie semplici da utilizzare e accessibili a tutti. Benvenuti a bordo del nuovo film realizzato dal marchio francese pioniere dell’abbigliamento sportivo eco-sostenibile Picture. Wave of Change in 40 minuti scarsi racconta come passano le giornate dell’esploratore Corentin Coco de Chatelperron, di Caroline Pultz, Guénolé Conrad e del surfer Damien Castera durante la navigazione al largo del Messico, tra pasti a base di alga spirulina e acrobazie con la tavola sulle gigantesche (e solitarie) onde dell’oceano. Il Nomade des Mers dal 2016 ha veleggiato in 17 Paesi, da Singapore al Nicaragua e al Madagascar e il suo capitano, Corentin de Chatelperron, non è nuovo a imprese eco-sostenibili come quando ha costruito una barca in fibra di iuta ispirandosi a quelle dei pescatori del Bangaldesh e per navigare dal Paese asiatico fino alla Francia in totale autosufficienza. 

Wave of change è disponibile gratuitamente in francese e in inglese sul canale Youtube di Picture: https://www.youtube.com/results?search_query=picture+organic+clothing

SCARICA LE FOTO IN ALTA RISOLUZIONE